cerca

Il profumo degli oli essenziali per combattere lo stress da lockdown

Il profumo degli oli essenziali per combattere lo stress da lockdown

Il profumo risveglia i sensi, ci descrive, ci rapisce e ci fa innamorare: oltre la fragranza ci sono gli oli essenziali per combattere lo stress!

In questo lungo periodo di quarantena, tanti sono stati i cambiamenti nella nostra routine (e non solo beauty). Le cose che viviamo hanno dunque un sapore e un profumo diverso. L’emergenza Covid-19 ha messo in pausa la nostra normalità per consegnarci giornate da vivere in meno spazio a disposizione, ma non per le nuove abitudini: dall’uso spasmodico di cucina e forno, alla rincorsa alle maschere viso, capelli, corpo homemade, ai concerti fuori dal balcone per gridare tutti in coro “CE LA FAREMO”.

Lockdown routine

Questo periodo di lockdown sta di certo influendo anche su corpo e mente e non solo sulla libertà generale. Lontani dalla Vitamina D dei raggi solari, ma anche dai suoi danni e dagli agenti aggressivi dell’inquinamento, pelle e capelli hanno di certo subito un cambiamento: la beauty routine diventa dunque il momento per sentire ancora quel sapore di normalità che tanto ci manca.

Ma il mondo beauty care, ma soprattutto quello delle fragranze, assume un ruolo molto più importante in questa quarantena: avete mai sentito parlare di aromaterapia?

Quando il profumo aumenta la bellezza ma…riduce anche lo stress!

L’aromaterapia è una disciplina che nasce dalla fitoterapia, i cui protagonisti indiscussi sono piante e fiori, da cui vengono estratti oli essenziali puri, capaci di infondere benessere nell’organismo. Il senso coinvolto è naturalmente l’olfatto, forse quello più ancestrale che ci avvicina al mondo animale.

Nella tradizione ayurvedica il naso viene considerato la porta del cervello. Per mezzo di sensori presenti al suo interno, siamo in grado di comunicare con il sistema limbico, la parte emotiva del nostro cervello. A essa sono collegate una serie di sensazioni primordiali fuori dal nostro controllo, che ci guidano e che (come abbiamo detto sopra) risvegliano la nostra parte animale.

Sfruttare l’olfatto diventa fondamentale in questo periodo: costretti nelle nostre piccole “prigioni” metropolitane (per fortuna c’è chi sta vivendo la quarantena in campagna) ci rende più vulnerabili, stressati, angosciati. Rientrare in contatto con la natura, o almeno con i suoi odori, può aiutarci a migliorare il nostro stato d’animo e combattere l’ansia derivante dalle pressioni di questo momento storico.

Oli essenziali più utilizzati

  • Lavanda: stimola il rilassamento, dona piacevole armonia al sistema nervoso.
  • Arancio Amaro: agisce contro le paure, restituisce sicurezza e fa sentire protetti.
  • Alloro: placa la paura e infonde fiducia, lavora sulla forza di volontà.
  • Limone: svolge un’azione calmante, infonde coraggio e aiuta a liberarsi da pressioni e condizionamenti.
  • Basilico: aumenta l’entusiasmo, allontana la stress ed elimina i pensieri negativi.
  • Ginepro: combatte blocchi e pensieri negativi.
  • Gelsomino: concilia il sonno e il rilassamento. È il fiore del sogno e considerato anche cicatrizzante dell’anima. 

Non vediamo l’ora di riavervi tutte e tutti in negozio, per scoprire le fragranze e i profumi più adatti a voi. Ricominceremo insieme dopo questo lungo e strano periodo. Intanto non perdete i nuovi articoli nel nostro blog. Ogni venerdì. 

 

Stiamo aggiornando il catalogo prodotti del Brand