cerca

La storia del beauty attraverso 5 icone femminili

La storia del beauty attraverso 5 icone femminili

L’8 marzo è vicinissimo e per festeggiare la giornata mondiale della donna come non parlare delle 5 icone femminili che hanno fatto la storia del beauty?

Impossibile non celebrare la festa della donna senza citare alcune delle icone femminili che hanno reso possibile un nuovo concetto di bellezza, sempre più orientata alla tecnologica, innovativa, in grado di far delle bene a tutte le donne. E al campo di tutto il beauty.

Donne che pensano alle altre donne, solidarietà e cooperazione sono le mission di una festa ormai secolare e del beauty: non solo cura delle imperfezioni, non solo piacersi e piacere di più. Dietro il concetto di “beauty” c’è un mondo di esperimenti, tentativi, lotte, riflessioni, conquiste e risultati. Grazie a ciò, le donne hanno oggi la possibilità di creare il proprio modello di bellezza, loro stesse, senza doversi sentire inadeguate nella loro pelle.

Una festa ogni anno sempre più fondamentale

L’8 marzo è una festa importante che di anno in anno appare sempre più necessaria: le donne non sono solo la bellezza, obbligate a diventarne ad ogni costo. Le donne hanno oggi bisogno di essere fautrici della loro bellezza, padrone complete della loro luce e e delle ombre dei loro corpi.
È la rivoluzione del corpo che è una rivoluzione anche della mente: scopriamo subito le 5 icone femminili che hanno fatto la storia del beauty!

  • Madam C. J. Walker: rivoluzione capelli! A Madam C. J. Walker, all’anagrafe Sarah Breedlove, attivista afroamericana nata nella Louisiana del 1867, dobbiamo la prima linea al mondo di prodotti esclusivamente per donne di colore. Focus sul benessere e la salute non solo delle ciocche, ma anche del cuoio capelluto. Grazie alla sua azienda, la Madam C. J. Walker Manufacturing Company, è passata alla storia anche come la prima donna americana self-made.
  • Helena Rubinstein (di cui abbiamo tantissimi prodotti in negozio): polacca di nascita e australiana di adozione, è stata una vera sostenitrice del binomio alimentazione e bellezza e del concetto di «beauty therapy». Nel 1957 Helena ha inventato il mascara presentato così come lo conosciamo oggi, ovvero con tubetto e scovolino.
  • Elizabeth Arden (marchio altamente trattato dalle nostre profumerie): nata Florence Nightingale Graham, è famosa per essere stata tra le imprenditrici della cosmetica più influenti nel mondo e inoltre figura chiave del movimento femminista agli inizi del 900. Grazie a lei il rossetto rosso fu venduto anche alle donne comuni, fino ad allora prodotto utilizzato solo per star e prostitute.
  • Estée Lauder: pseudonimo di Josephine Esther Mentzer. Nata a New York nel 1908, è stata l’unica donna inserita dal Time tra le personalità più influenti dell’economia mondiale del secolo scorso. In cosa è stata rivoluzionaria? Sua è stata l’idea dei campioncini. Non un semplice omaggio, ma una vera e propria strategia di marketing: le sue clienti avrebbero potuto provare in prima persona i suoi prodotti. Ciò accade ancora oggi, anche nelle Camurati Profumerie!
  • Rihanna: cantante famosissima originaria dell’isola di Barbados, nel 2017 ha lanciato la sua linea di cosmetici, Fenty Beauty, mirata ad un rivoluzionario concetto di “inclusività” sia dal punto di vista di genere (ha creato prodotti anche per gli uomini), sia dal punto di vista della tonalità della pelle. Ad esempio, i suoi fondotinta e correttori si possono trovare in 50 nuance diverse: ce n’è per tutte le carnagioni!

Scopri la nostra linea beauty di prodotti iconici, novità e fragranze speciali per un regalo perfetto e perché no, per un pensiero tutto per te! 

Stiamo aggiornando il catalogo prodotti del Brand