cerca

Make-up irrinunciabile: #iorestoacasa ma ho voglia di truccarmi!

Make-up irrinunciabile: #iorestoacasa ma ho voglia di truccarmi!

Chi poteva solo immaginare di vivere una quarantena? Nessuno, certamente!

Capodanno 2020: mentre festeggiamo tutte nel nostro miglior outfit, make-up e parrucco, brindiamo all’anno che verrà. Salutiamo seguendo il countdown di Amadeus quello che è stato un 2019 in parte buono, in parte disperato. Un po’ forse come tutti gli anni. Ci divertiamo, sia a cena con i propri cari o all’ennesimo veglione.

Il tempo della storia aumenta a dismisura ed eccoci al 9 marzo 2020. Tutta l’Italia viene dichiarata zona rossa e anche il resto del mondo inizia a dare segnali di allarme per il Coronavirus, anche conosciuto come Covid-19, “Co” (Corona), “Vi” (Virus), “D” (“disease” malattia in inglese) e “19” e l’anno in cui è esploso per la prima volta.

Vi ritrovate così ad anno appena cominciato, a dover mettere via i buoni propositi e pensare ad un bene superiore che è quello della comunità. Vietato uscire, #iorestoacasa, distanti ma vicini e il nostro Presidente del Consiglio che annuncia nuove restrizioni in diretta Facebook. E noi che siamo rimaste al cin cin del 31 dicembre scorso.

#iorestoacasa ma ho voglia di truccarmi!

Siamo in quarantena, chiuse in casa, usciamo pochissimo persino per fare la spesa. A volte siamo abbattute, altre siamo colte da improvvisa euforia fantasticando su tutte le cose belle che faremo una volta concluso questo brutto momento.

Tra le tante cose, sentiamo dentro di noi una voglia irrefrenabile di vederci belle comunque: la prima settimana ok, è vero, siamo passate dal pigiama alla tuta, dalla coda al tuppo, pensando alla comodità. Non abbiamo rinunciato alla beauty routine ed anzi abbiamo tirato fuori tutte quelle creme che in fondo avevamo persino dimenticato di avere. Ora però, anche la voglia di un po’ di make-up fa spazio nel nostro personale elenco delle necessità.

Make-up semplice per restare bella con te stessa

Chi ha detto che la donna si trucchi solo per colpire gli altri? Il “rituale” del make-up è un esercizio di raffinatezza giornaliero con cui ci si presenta al mondo. Una sorta di “saluto al sole”!

Che sia un make-up più esagerato, più nude, più elegante o glamour, poco importa! Ciascuna donna indossa il make-up coerente con il suo stile e la sua professione, essenzialmente per sé stessa. Certo, risultare più belle e attraenti agli occhi degli altri giova all’umore, all’autostima; ma questa voglia di non frenare un’abitudine che, vuoi per cultura vuoi per volontà, si ha comunque desiderio di seguire, è un chiaro segno che il make-up è molto di più degli stereotipi scambiati per suoi sinonimi.

Per cui assecondiamo la voglia di riutilizzarci come tele su cui dipingere il nostro make-up, ma in modo più semplice e idratante:

  • Anziché un fondotinta, usare una BB cream più idratante così da non seccare la pelle;
  • Il correttore per le occhiaie diventerà il vostro miglior amico;
  • Sì ai lip gloss idratanti: ben vengano anche i rossetti ma più cremosi che effetto matt;
  • La cipria opacizza sempre: neanche in quarantena vogliamo vederci con la pelle lucida!
  • Blush, illuminante e ombretti colorati rendono le giornate più divertent.;
  • Testate nuovi abbinamenti di colori, matite occhi più adatte ai vostri colori di pelle e occhi;
  • Sì alle sfumature per risaltare la bellezza;

Un make-up più deciso se invece si è in smart working: essere in ordine è quasi un must, ma perché non sperimentarne uno completamente effetto nude? Che questa quarantena faccia risvegliare la vostra bellezza e potenzialità più assopite, quelle che a causa di lavoro, famiglia e impegni avete tralasciato per troppo tempo!

La noia può essere vuoto fertile o dannato tormento: combattila creando una divertentissima wishlist! Visita il nostro sito e scegli i prodotti che ti piacerebbe acquistare una volta terminato questo periodo!

Stiamo aggiornando il catalogo prodotti del Brand