cerca

Profumo iconico: quello che non sapevi sulla storia di Chanel Nº 5

Profumo iconico: quello che non sapevi sulla storia di Chanel Nº 5

Profumo iconico: nella storia delle fragranze ne esistono tantissime che sono diventate un vero classico, segnando per sempre la loro epoca

Maggio 1921. Esattamente 99 anni fa, una grande Coco Chanel (che all’epoca aveva 38 anni) si ritrovò con Ernest Beaux, importante chimico esule in Francia, per commissionargli una nuova fragranza che avrebbe cambiato il mondo del profumo. L’imprenditrice sapeva cosa volesse dalla sua creazione e infatti chiese esplicitamente un profumo iconico <<che odora di donna perché una donna deve odorare di donna e non di rosa. Non voglio nessun olezzo di rose o mughetto, voglio un profumo elaborato>>. 

profumo iconico

(Coco Chanel)

Beaux miscelò essenze naturali (come il gelsomino) e sintetiche (le adeidi) in modo assolutamente innovativo per l’epoca. Grazie all’uso delle essenze sintetiche (per l’appunto le aldeidi), il profumo poteva sentirsi molto più a lungo rispetto ai normalissimi profumi, che nonostante diverse miscele sembravano disperdersi presto.

(Gelsomino)

Perché Nº 5?

La risposta nelle parole di Coco Chanel <<Lancerò la mia collezione il 5 maggio, il quinto mese dell’anno e lascerò dunque che questo numero gli porti fortuna.>> 

Il tuo futuro profumo iconico: Camurati ti aspetta con tantissime fragranze speciali!

Vuoi farti un grande regalo? Dal 4 maggio i nostri punti vendita sono aperti! Ti aspettiamo rispettando tutte le normative previste dal Governo, per rendere i nostri ambienti più sicuri possibili.
Hai già la tua wishlist? O sai già cosa comprare? Se la tua fragranza sta per terminare e vuoi cambiare essenza, ti aspettiamo per guidarti nella scelta di un profumo iconico che racconti di più di te.
Hai già dato un’occhiata al nostro ampio catalogo? Potrai visionare direttamente i prodotti presenti in negozio e, semmai vincesse l’indecisione, affidati al nostro staff per scegliere la fragranza giusta!

Dentro la storia di un profumo iconico

Coco Chanel aveva tanta voglia di rendere le donne libere dagli stereotipi per cui venivano giudicate e classificate. Infatti la rivoluzione di un profumo iconico come Chanel Nº 5 era racchiusa proprio nella sua composizione: i profumi femminili erano allora basati sull’essenza di un unico fiore, mentre per Chanel fu creato ad hoc un bouquet davvero provocante, basato principalmente su muschio e gelsomino, prima attribuiti esclusivamente alle prostitute. Il risultato fu un’essenza unica nel suo genere e totalmente originale.

La bottiglietta

La confezione di debutto era una bottiglia trasparente in vetro pregiato e per i clienti più importanti in cristallo. L’etichetta minimale era bianca e nera, seguendo quella linea modernista che avrebbe poi caratterizzato tutto il periodo (stile Art Decò).

profumo iconico

Lancio del prodotto

Nessun party. Chanel Nº 5 fu presentato in una maniera assolutamente inusuale: Coco Chanel decise di ritrovarsi in un ristorante sulla Riviera assieme a un gruppo di amici e al profumiere-chimico Ernest Beaux. Spruzzò intorno al suo tavolo il profumo Chanel n° 5 ed il resto fu davvero storia! Coloro che erano lì vicino, iniziarono a chiedere cosa fosse quell’odore così buono e unico e così la nuova fragranza divenne immediatamente famosa. Strategia di marketing raffinata ed efficace: accaparrarsi un profumo così nuovo e autentico divenne un bisogno impellente che ha reso, per l’appunto, il profumo letteralmente iconico.

Qual è il tuo?

Seguici sui nostri canali social, Facebook e IG! 

 

Stiamo aggiornando il catalogo prodotti del Brand